La domenica alle Grotte

Tante le iniziative messe in campo negli ultimi mesi del 2021 per destagionalizzare i flussi turistici e continuare ad offrire un’esperienza di visita eccellente. Scopriamole insieme!

Ingressi gratuiti per i residenti

La Fondazione MIdA si è sempre posta come obiettivo il coinvolgimento delle popolazioni locali nei processi di conoscenza e valorizzazione del territorio e dei suoi beni naturalistici e culturali. Per questa ragione, da qualche hanno in particolari periodi ha deciso di permettere l’accesso gratuito alle Grotte per tutti i residenti nei Comuni del Vallo di Diano, della Valle del Tanagro e degli Alburni.

Ogni visitatore dovrà corrispondere solo € 1,00 per la copertura assicurativa ed esibire la carta di identità. La prenotazione è obbligatoria al numero 0975397037 o via email all’indirizzo prenotazioni@fondazionemida.it

I comuni interessati dall’iniziativa sono: Aquara, Atena Lucana, Auletta, Bellosguardo, Buccino, Buonabitacolo, Caggiano, Casalbuono, Castelcivita, Controne, Corleto Monforte, Monte San Giacomo, Montesano sulla Marcellana, Ottati, Palomonte, Padula, Pertosa, Petina, Polla, Postiglione, Ricigliano, Romagnano al Monte, Roscigno, Sala Consilina, Salvitelle, San Gregorio Magno, San Pietro al Tanagro, San Rufo, Sant’Angelo a Fasanella, Sant’Arsenio, Sanza, Sassano, Serre, Sicignano degli Alburni e Teggiano.

La promozione è valida domenica 7 novembre, domenica 14 novembre, domenica 21 novembre, domenica 28 novembre, domenica 5 dicembre, domenica 12 dicembre, domenica 19 dicembre.

Laboratori per bambini

La MIdA Experience non si limita alla sola visita delle Grotte o dei Musei MIdA: da diversi anni ormai la Fondazione MIdA organizza attività pratiche per bambini e ragazzi, utili per approfondire aspetti di geologia, archeologia o scienze ambientali.

I laboratori proposti sono pensati e realizzati per avvicinare i più piccoli a materie apparentemente ostiche, che possono però rivelarsi interessanti e divertenti! Attraverso le nostre proposte laboratoriali è possibile diventare archeologi per un giorno e immergersi nella vita quotidiana dell’età del Bronzo, oppure scoprire come trasformare la spazzatura in concime per le piante, o ancora quali sono i tratti distintivi delle rocce che incontriamo ogni giorno.

Il calendario

  • 10 ottobre 2021 – La pelle del Pianeta. A spasso nel tempo
    Un laboratorio per per conoscere le rocce che incontriamo nella vita di ogni giorno e per capire cosa sono i fossili, da dove provengono e come riconoscerli.
  • 7 ottobre 2021 – Il cielo in una grotta
    Con l’ausilio di macine e pestelli in pietra saranno realizzati colori a partire da materiali naturali.
    Si analizzerà l’impiego dei pigmenti in era preistorica per la decorazione del corpo, la lavorazione delle pelli e la realizzazione delle pitture rupestri. Infine si procederà ad un’attività creativa con i colori realizzati.
  • 24 ottobre 2021 – Il tesoro nella spazzatura
    La spazzatura può essere davvero un tesoro. Scopriremo così l’importanza del riciclo e della salvaguardia ambientale, della corretta gestione del ciclo dei rifiuti e di una sempre più attuale educazione ambientale.
  • 31 ottobre 2021 – I colori della Natura: tingiamo insieme
    Un viaggio colorato che inizia con il riconoscimento delle piante tintorie, sia quelle della Macchia Mediterranea che quelle che comunemente usiamo in cucina, per scoprire le semplici tecniche di estrazione del colore e di tintura dei filati. Gli studenti creano con le loro mani un ricordo da portare a casa.
  • 7 novembre 2021 – I colori della Terra
    Un percorso per conoscere le rocce che hanno una storia da raccontarci lunga migliaia di anni. Un’occasione per avvicinarsi alle scienze della terra, al concetto di tempo geologico e alle metodologie di ricerca geologica.
  • 14 novembre 2021 – Una vita da cavernicolo
    Saranno macinati grano, orzo, farro e legumi su diversi tipi di supporto, per la realizzazione di farine. I ragazzi conosceranno in questo modo alcune delle tecniche di trasformazione impiegate nell’alimentazione degli uomini preistorici.
  • 21 novembre 2021 – La vita nascosta dei fiumi, i macroinvertebrati bentonici
    Gli organismi che vivono associati ai sedimenti fluviali sono definiti bioindicatori, poiché sono caratterizzati da differenti livelli di sensibilità alle modificazioni ambientali, dando importanti informazioni sullo stato ecologico del fiume.
  • 28 novembre 2021 – Il suggestivo mondo delle aromatiche
    La varietà di aromi, colori e testure di piante aromatiche è divertente e stimolante da approfondire, e offre una incredibile stimolazione sensoriale. L’osservazione sarà associata al riconoscimento botanico e alla scoperta dei loro utilizzi. 
  • 5 dicembre 2021 – Come nasce una grotta
    Percorso didattico sullo studio dei minerali tramite osservazione, confronto e misurazione di alcune proprietà fisiche caratteristiche dei minerali. Tu sai qual è la differenza tra una roccia ed un minerale? Durante il laboratorio i ragazzi risponderanno a questa e ad altre curiosità!
  • 12 dicembre 2021 – La terra e il compostaggio
    I ragazzi partono da un sacchetto di scarti organici, sistemando i rifiuti in compostiere sperimentali.
    Osservano così il processo di decomposizione imparando in maniera innovativa l’importanza del riciclo e della salvaguardia ambientale. Un laboratorio adatto a tutti e sempre più attuale!
  • 19 dicembre 2021 – Il mestiere dell’archeologo
    I ragazzi realizzeranno vasi, fuseruole e pentole in argilla, imparando le tecniche necessarie ad impastarla e lavorarla.
    Gli oggetti saranno poi decorati come i reperti rinvenuti in grotta.

Le attività si svolgeranno indipendentemente dalle condizioni metereologiche esterne, all’interno dei Musei MIdA a partire dalle ore 11:00. Sono indicate per bambini dai 6 ai 12 anni. Il costo è di 5€ a bambino e la prenotazione è obbligatoria, da effettuarsi entro il sabato precedente, al 0975397037 o via email a prenotazioni@fondazionemida.it

Indossa tuta e caschetto e preparati a scendere verso il centro della Terra!

Ti aspettiamo tutti i sabati alle 14.00 per scoprire il lato più misterioso della grotta.

In compagnia delle nostre guide esperte visiterai il ramo speleologico delle Grotte di Pertosa-Auletta, affrontando un primo tratto in barca per poi risalire a piedi il fiume sotterraneo Negro fino alla meravigliosa sorgente.

Il costo è di € 35,00 a persona, e comprende:

  • Visita a piedi del Ramo della Sorgente, uno dei due tratti speleologici delle Grotte di Pertosa-Auletta;
  • Noleggio dell’attrezzatura necessaria;
  • Corso di preparazione con il nostro personale;
  • Accompagnamento e assistenza di una guida specializzata durante tutto il percorso;
  • Spogliatoi e docce;

Per acquistare il biglietto online su www.fondazionemida.com/nuova-visita-speleologica

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *