Continua la ricerca sulle vermicolazioni nelle Grotte di Pertosa-Auletta

,
Gli studi della dott.ssa Rosangela Addesso, giovane e brillante ricercatrice di Auletta, sulle vermicolazioni nelle Grotte di Pertosa-Auletta continuano.
È proprio degli ultimi giorni la pubblicazione di uno dei suoi lavori sulla rivista scientifica internazionale CATENA (CATENA – An Interdisciplinary Journal of Soil Science – Hydrology – Geomorphology focusing on Geoecology and Landscape Evolution), dal titolo “Le vermicolazioni nelle grotte carsiche: il caso delle Grotte di Pertosa-Auletta” (Vermiculations from karst caves: The case of Pertosa-Auletta system – Italy).
Lo studio delle vermicolazioni nelle Grotte di Pertosa-Auletta, risultato di un impegno a più mani e della collaborazione tra l’Università degli Studi di Salerno e l’Università di Bologna, darà un importante contributo nella conoscenza di queste affascinanti formazioni.
Ricerca sul campo
Ecco l’abstract:

A differenza degli spettacolari speleotemi che si è soliti trovare in ambienti di grotta, le vermicolazioni sono formazioni la cui origine è ancora oggetto di numerosi dibattiti.

Per la comprensione della loro natura ed evoluzione, sono state studiate le proprietà geochimiche di uno dei più importanti sistemi carsici dell’Italia meridionale, la grotta di Pertosa-Auletta, attraverso un approccio integrato che include analisi elementali, mineralogiche e microscopiche, fornendo così una prima analisi quantitativa di questi affascinanti depositi.

Le vermicolazioni presentano un’eccezionale diversità nella loro morfologia, colore, composizione chimica e minerale, dovuta principalmente a determinanti esogene come la deposizione di sedimenti portati dalle acque o dall’aria o di materia organica, nonché lo sviluppo di comunità fotoautotrofe. Sono invariabilmente costituite da calcite, associata a quarzo e ad argille, e da altri minerali secondari, la cui formazione è probabilmente mediata biologicamente.

Le evidenze dell’attività microbica osservate attraverso le tracce di dissoluzione dei minerali supportano il possibile coinvolgimento di processi biogenici nello sviluppo delle vermicolazioni.

 

Per richiedere il testo integrale:

https://www.researchgate.net/publication/334611307_Vermiculations_from_karst_caves_The_case_of_Pertosa-Auletta_system_Italy

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *