Le vermicolazioni in grotta, la nuova pubblicazione MIdA

,

Da un progetto finanziato dalla Fondazione MIdA, che ha visto la collaborazione di diversi enti di ricerca nazionali ed internazionali, è nata una piccola pubblicazione sulle vermicolazioni delle Grotte di Pertosa-Auletta. Questo lavoro ci porta nei meandri della Terra a scoprire la vita microbica che la abita. Le Grotte di Pertosa-Auletta, già note per gli interessanti studi archeologici e geologici, aggiungono un nuovo tassello a quello che è il processo conoscitivo di questi straordinari ambienti.

Le vermicolazioni, depositi di particelle incoerenti di calcite, ricoprono le volte e le pareti rocciose di grotte di tutto il mondo. Nonostante la loro ricorrenza in ambienti sotterranei, sia naturali che artificiali, non si sa molto del processo che porta alla loro formazione. In questo studio, le Università di Salerno e di Bologna, insieme al centro di ricerca IRNAS (Instituto de Recursos Naturales y Agrobiología de Sevilla) di Siviglia in Spagna, hanno voluto far luce su quelle che sono le caratteristiche geochimiche e biologiche di queste particolari “biosignature”, ricche di vita microbica e custodi di preziose informazioni sulla storia sedimentologica, biologica ed idrologica dei condotti.

Non mi resta che augurarvi buon viaggio nel favoloso mondo delle vermicolazioni.

Cliccate qui per scaricare la pubblicazione e buona lettura!

Rosangela Addesso

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *