NARES LUCANAE – Nuove sintesi tra arte, tecnica e natura

Venerdì 24 gennaio 2020 a partire dalle ore 14.30 si terrà un importante seminario tecnico sull’incontro tra i materiali naturali e la progettazione digitale che porta, nell’ambito delle costruzioni, a sperimentazioni cariche di innovazione, in sintonia con i dettami della sostenibilità e allo stesso tempo in linea con le audaci composizioni organiche dell’architettura odierna.

Programma Nares Lucanae 24 gennaio 2020

Il seminario è organizzato dagli Ordini degli Ingegneri e dagli Ordini degli Architetti di Salerno e di Potenza , in collaborazione con la Fondazione MIdA, il Comune di Auletta, il Comune di Pertosa, BACAS (Borghi Antichi Cultura Arte Scienza)

Si svolgerà in due momenti: il primo, alle 14.30 all’Auditorium MIdA 01 a Pertosa, sarà strettamente tecnica e vedrà protagonisti l’architetto Rossella Siani, fondatrice e direttrice di VAHA, e Stefan Pollak, presidente dell’Associazione AK0 – architettura a kilometro zero. Entrambi collaboratori di BACAS, illustreranno il progetto Digital Nature con esempi sperimentali realizzati prevalentemente in terra cruda e bambù e progettati con sofisticati software per il controllo algoritmico. Il secondo momento, alle 19.00 nel Palazzo Storico – Monumentale “Jesus” ad Auletta, sarà di presentazione del progetto “Digital Bamboo” con Pietro Costa, fondatore e direttore di BACAS.

Digital Bamboo

Si inaugurerà la mostra NARES LUCANAE. Materiali naturali + progettazione algoritmica: nuove sintesi tra arte, tecnica e natura. La mostra nasce da una prima collaborazione tra la Fondazione MIdA e BACAS e il palazzo dello Jesus, sede istituzionale della Fondazione, ospiterà un progetto site specific, concepito da BACAS proprio per l’edificio monumentale. Con la mostra avrà l’avvio un LAB di costruzione di una forma in bambù risultante da una progettazione algoritmica, la prima in Italia.

L’appuntamento è per il 24 gennaio 2020!

Per maggiori informazioni: 0975 397037 – info@fondazionemida.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *