Le Grotte di Pertosa-Auletta in televisione

La riapertura del 1 luglio 2020, dopo l’emergenza sanitaria, è stata all’insegna della passione e dell’impegno, avendo riscontrato un gran desiderio da parte dei visitatori di godere delle bellezze sotterranee.

I primi 15 giorni hanno registrato sempre il tutto esaurito: all’entusiasmo di rivedere le grotte, i giardini, i ristoranti, con gente che si godeva l’aria pura, la bellezza della Natura e il buon cibo, si è aggiunta la soddisfazione di vedere più volte le Grotte di Pertosa-Auletta in televisione!

Sabato 11 luglio e in replica domenica 12 luglio 2020 la trasmissione di Rai1 Linea Blu Il mare online ha dedicato un servizio straordinario alle Grotte di Pertosa-Auletta e al suo fiume sotterraneo Negro, che ha incuriosito il conduttore Fabio Gallo tanto da spingerlo ad indossare muta e caschetto per avventurarsi fino alla sorgente sotterranea. Ve la siete persa? Registratevi su RaiPlay e fatevi venire la voglia di venire in Cilento!

Con Fabio Gallo e lo staff di Linea Blu – Il mare online

Gli appuntamenti televisivi sono continuati: mercoledì 15 luglio 2020 su OttoChannel, canale 696 del digitale terrestre, la giornalista Simonetta Ieppariello ha seguito Vincenzo, una delle nostre guide, nella visita guidata, trasmessa durante il programma “L’altra Campania”, insieme ad alcune interviste ai visitatori davvero uniche! Anche in questo caso, se ve la siete persa? Cliccate qui!

Il Presidente D’Orilia durante l’intervista di Simonetta Ieppariello

Infine, venerdì 17 luglio 2020 la trasmissione di Ra1 La vita in diretta estate ha messo in onda un breve ma intenso servizio sulle Grotte e sul Carciofo Bianco di Pertosa.

Ed ecco qui il servizio, sempre per chi non l’avesse visto!

I produttori dell’Associazione Carciofo Bianco con Giulia Capocchi

Questi sono solo assaggi di un’esperienza straordinaria nell’unica grotta in Italia ad avere un fiume sotterraneo navigabile.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *