Presentazione Condotta Slow Food Vallo di Diano e Tanagro

Primo evento della neonata Condotta Slow Food Vallo di Diano e Tanagro

A pochi mesi dalla nascita della Condotta Slow Food Vallo di Diano e Tanagro, sabato 30 giugno 2018 a partire dalle 17.30 presso il Complesso Monumentale della Santissima Pietà a Teggiano ci sarà la presentazione della condotta, del suo direttivo e delle iniziative future legate alla filosofia del “Buono, Pulito e Giusto”.

All’evento in programma per le ore 17,30 parteciperanno i membri del comitato di condotta che insieme a una rappresentanza del Comitato esecutivo regionale di Slow Food Campania presenteranno il mondo del cibo buono, giusto e pulito e tutte le linee programmatiche da mettere in campo nei prossimi mesi. Slow Food è una grande associazione internazionale no profit impegnata a ridare il giusto valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai ‘saperi’ di cui sono custodi territori e tradizioni locali. L’associazione Slow Food è formata da una fitta rete di soci, produttori, amici e sostenitori in tutto il mondo, che insieme alle Condotte, ovvero le sedi locali di Slow Food, p ortano avanti i valori e la
filosofia dell’associazione, attraverso eventi, manifestazioni, laboratori, visite ai produttori, conferenze, incontri, corsi di educazione del gusto per adulti e bambini. Durante la conferenza verranno presentati i Presìdi che caratterizzano il nostro territorio e l’Alleanza dei Cuochi.
Al termine della presentazione, seguirà la proiezione del film documentario Cucinì diretto dal regista Ciro Fabbricino e prodotto da Slow Food Napoli, che grazie alla selezione dell’Italian Film Festival USA è stato replicato negli USA ben 8 volte, iniziando il suo tour da St. Louis per poi proseguire verso Cleveland, Phoenix, Portland, Madison, Milwaukee e Detroit. Il documentario racconta la misura di quanto nobile e profonda sia la storia del cibo a Napoli, compiendo un viaggio dentro i sapori, gli odori e i colori della tradizione gastronomica partenopea, attraverso lo sguardo e la memoria di chi ha scelto di essere, semplicemente, “un napoletano che cucina”. A fine proiezione del documentario, i partecipanti all’evento possono degustare piatti tipici della
tradizione a un costo di 10 euro per i soci e 13 euro per i non soci. Durante la manifestazione è possibile tesserarsi e chiedere informazioni sull’associazione Slow Food.

Per maggiori informazioni: condottadianoetanagro@vipnet.it

Per tutti i tesserati Slow Food la Fondazione MIdA offre vantaggi speciali:

Grotte di Pertosa-Auletta

– biglietto ridotto per la visita guidata completa da 100 minuti € 15 (anziché € 20)

– biglietto ridotto per la visita guidata parziale da 60 minuti € 10 (anziché € 13)

– bambini dai 6 ai 15 anni ad € 1,00 su entrambe le visite guidate

Museo del suolo

– visita guidata gratuita

Museo speleo archeologico

– visita guidata gratuita

Per informazioni e prenotazioni: 0975 397037 – prenotazioni@fondazionemida.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *