Dalla Borsa Mediterranea del Turismo al Vallo di Diano

Dal 22 al 24 marzo 2019 si è tenuta la BMT a Napoli, importante appuntamento per gli operatori del turismo della Campania. Quest’anno i buyer hanno visitato il Vallo di Diano, grazie all’iniziativa dell’Assessore allo Sviluppo e Promozione del Territorio, Corrado Matera.

Anche quest’anno la Fondazione MIdA ha partecipato alla Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli, tenutasi dal 22 al 24 marzo 2019, ma quest’anno con una soddisfazione maggiore: una folta delegazione composta da tour operator provenienti da Francia, Spagna, Cina, Giappone, Stati Uniti, Repubblica Ceca, Russia, Ungheria, Norvegia, Danimarca, Germania, Lituania, Lettonia e Polonia è arrivata nel Vallo di Diano nell’ultimo giorno della Borsa Mediterranea del Turismo e dopo aver partecipato agli incontri B2B organizzati alla Mostra d’Oltremare. I partecipanti hanno visitato prima Teggiano, poi la Certosa di San Lorenzo a Padula, per poi godersi l’affascinante viaggio nel cuore della montagna nelle Grotte di Pertosa-Auletta.

I 40 buyer hanno avuto modo di apprezzare direttamente il territorio del Vallo di Diano, la cui offerta spazia dal campo culturale, naturalistico, paesaggistico ed anche enogastronomico.

Questa iniziativa si inserisce in una strategia più ampia di promozione e rilancio delle aree interne della Campania e il Vallo di Diano con le sue eccellenze entra a pieno titolo tra le principali destinazioni turistiche della Campania.