Terremoto 20+20: giornata formativa

,

In occasione del quarantennale del sisma del 1980 l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Salerno e l’Osservatorio sul Doposisma della Fondazione MIdA, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Civile/DICIV dell’Università degli studi di Salerno e l’ANCE AIES di Salerno e con il patrocinio di diversi attori istituzionali, hanno organizzato per sabato 21 novembre 2020 una giornata di studio e di incontri tecnici sul tema della vulnerabilità e prevenzione sismica delle costruzioni e dei contesti urbani, gestione delle emergenze e della ricostruzione.

L’evento si colloca a complemento della III Edizione della Campagna Nazionale di Prevenzione sismica “Diamoci una scossa” promossa dal CNI, CNA e dalla Fondazione INAR-CASSA e del “Progetto 20+20 – Ricordare per ricostruire” della Fondazione MIdA.
La giornata è strutturata in una doppia sessione: nella mattinata un seminario tecnico formativo.

Programma sessione mattutina

Nel pomeriggio una tavola rotonda con i diversi protagonisti nella politica della prevenzione e gestione del rischio sismico.

Programma sessione pomeridiana

La partecipazione al webinar dà diritto al riconoscimento di n. 3 CFP per sessione in programma (3 CFP per la sessione mattutina e 3 CFP per la sessione pomeridiana). Al fine dell’ottenimento dei crediti formativi sono richiesti:

  • la connessione al webinar per l’intera durata della sessione scelta.

Gli iscritti riceveranno prima dell’incontro, sull’indirizzo e-mail indicato all’atto della registrazione, una comunicazione contenente il link di collegamento alla piattaforma Cisco WebEx.

Per scaricare la locandina completa basta cliccare qui.

Le vermicolazioni sulla rivista Microbial Ecology, Springer Nature

,

Le vermicolazioni continuano ad essere oggetto di studio e di ricerca ed è di recente pubblicazione un articolo sulla rivista Microbial Ecology, Springer Nature a firma della nostra Rosangela Addesso e di altri ricercatori.

Le vermicolazioni nelle Grotte di Pertosa-Auletta

Per chi volesse approfondire l’argomento può scaricare l’intera pubblicazione a questo link, partendo dall’abstract.

Il microbiota associato alle vermicolazioni delle grotte carsiche è in gran parte sconosciuto. Le vermicolazioni sono depositi molto particolari, documentate sulle pareti di grotte provenienti da tutto il mondo. Rappresentano un prezioso focus per gli studi geomicrobiologici, volti ad esplorare sia la vita microbica di questi ecosistemi sia la genesi delle vermicolazioni, ancora sconosciuta. Questo studio rappresenta un primo approccio allo studio delle comunità microbiche delle vermicolazioni della Grotta di Pertosa-Auletta, mediante le più moderne tecniche di biologia molecolare. Dalle analisi è emerso che il phylum più abbondante nelle vermicolazioni è quello dei Proteobacteria, seguito da Acidobacteria> Actinobacteria> Nitrospirae> Firmicutes> Planctomycetes> Chloroflexi> Gemmatimonadetes> Bacteroidetes> Latescibacteria. Sono stati rilevati anche gruppi tassonomici non classificati. Da un punto di vista ecologico, tali gruppi partecipano ai cicli biogeochimici di questi ambienti sotterranei, mediando reazioni di ossidazione-riduzione, promuovendo la dissoluzione della roccia e la precipitazione di minerali secondari, e arricchendo la matrice di materia organica. La microscopia confocale a scansione laser e la microscopia elettronica a scansione ad emissione di campo hanno evidenziato una forte interazione tra la comunità biotica e la matrice abiotica, sostenendo la teoria del ruolo attivo delle comunità microbiche nel processo di formazione di vermicolazioni.

Per scaricare la pubblicazione divulgativa edita dalla Fondazione MIdA è sufficiente cliccare qui!

Chiusura Grotte e Musei

In accordo alle disposizioni governative contenute nell’ultimo DPCM 2020 le Grotte di Pertosa-Auletta e i Musei MIdA saranno chiusi a partire da domani 5 novembre.

Wanderlust: la blogger Marianna racconta la sua visita

A quasi 15 giorni dalla riapertura dopo il periodo di lockdown ci scrive Marianna Sofianos Bonelli, curatrice del blog My Social Wanderlust, che si definisce “compulsiva pianificatrice di viaggi”, la quale era intenzionata a visitare le nostre Grotte! Nella sua mail ci racconta di essere stata scelta da Momondo tra i 15 migliori blog di viaggio per “Blogger’s Open World Awards 2019″ e che durante il lockdown ha iniziato a lavorare al progetto “L’Italia in Pillole” per far conoscere siti e luoghi della nostra bella Italia.

Nella sua guida alla Campania aveva già inserito le Grotte di Pertosa-Auletta, ma voleva arricchire il suo blog con un’esperienza diretta e con delle foto, quindi alla sua richiesta rispondiamo con entusiasmo e con lo stesso entusiasmo risponde lei nel suo blog. Per leggere il suo articolo ricco di emozione e di informazioni clicca qui!

Da viaggiatrice non si ferma alla visita alle grotte e partecipa nel mese di settembre 2020 al tour educational organizzato da ViviCilento e dal suo instancabile presidente, Emanuel Ruocco. Da questa settimana di visite, di escursioni, di degustazioni, Marianna ha pubblicato sul suo blog la guida Cilento in pillole con tanti spunti e tanti suggerimenti per vivere questo territorio ricco di bellezze.

Seguite Marianna, vi porterà alla scoperta di luoghi straordinari!

Dialoghi di Storia online, edizione 2020

, ,

Il primo appuntamento in diretta.


In questo difficile anno sono stati tanti i cambiamenti che ognuno di noi ha dovuto affrontare nella propria vita, e anche per la Fondazione MIdA molte cose sono cambiate e molte con forza e volontà si sono organizzate seguendo altri schemi, altre modalità. Tra queste l’iniziativa Dialoghi di Storia, che giunta alla sua terza edizione, diventa virtuale.

Dopo il successo del primo ciclo di seminari tenutisi nel 2018 e di una versione anche outdoor del 2019, i Dialoghi di Storia Online 2020, organizzati dalla Fondazione MIdA e curati dalla professoressa Rosanna Alaggio, affronteranno, grazie a esponenti del mondo accademico, vari periodi storici, con uno sguardo sempre attento al futuro, alle vocazioni e all’identità del nostro territorio.

Calendario Dialoghi di Storia 2020

Si parte il 20 ottobre 2020 alle ore 18.00 con la dottoressa Adele Lagi, Responsabile Area archeologia Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino, nonché Direttore del Museo Archeologico Nazionale “M. Gigante” e del Parco Archeologico di Buccino, e il seminario dal titolo “La pietra di roccia: terremoto, archeologia urbana e storia di una città”.

Adele Lagi_20 ottobre 2020

Di seguito un breve abstract del suo intervento:

La Soprintendenza Archeologica di Salerno Avellino e Benevento diede inizio ad un intervento di tutela a Buccino, dai giorni immediatamente successivi al disastroso evento sismico del novembre 1980, nell’area di S. Stefano dove, a seguito di uno sbancamento per la collocazione di prefabbricati per i senzatetto, era emersa una vasta area di necropoli con tombe databili tra il VII e il IV secolo a.C. Questo fu solo l’inizio di un’opera di tutela messa in atto mediante il controllo di tutte le attività di ricostruzione. In particolare tale attività si concentrò nel centro storico che, come era già noto dalle fonti, corrispondeva all’antica città di Volcei. Fu individuata e messa in atto una strategia di archeologia urbana che ha portato alla realizzazione di un parco archeologico urbano nel centro storico e che, insieme all’indagine archeologica nel territorio, ha permesso la progettazione di un Parco diffuso sul territorio e del Museo archeologico di Volcei e del territorio. Il presente intervento, oltre a esporre i risultati dell’azione di tutela messa in atto, vuole illustrare gli aspetti tecnici, scientifici e decisionali che sono stati alla base di tali risultati.

Vi aspettiamo, quindi, con il primo appuntamento dei Dialoghi di Storia Online 2020 sulla pagina Facebook della Fondazione MIdA, oltre che sul sito www.fondazionemida.it.

Scarica il calendario dei Dialoghi di Storia Online 2020

Nelle Terre dei Principi: una gradita recensione

Sono passati  poco meno di due anni dall’inaugurazione della mostra documentaria “Nelle Terre dei Principi. Monaci e comunità italo-greche nel Principato Longobardo di Salerno” allestita nella sala esposizioni del Museo Speleo Archeologico a Pertosa ed è passato un solo anno dalla pubblicazione della guida “Nelle Terre dei Principi. Guida agli itinerari italo-greci in Campania”. Dai primi passi della ricerca su questo straordinario fenomeno ad oggi, oltre alla mostra e alla guida, sono state fatte presentazioni, seminari, walking tour con tanto interesse da parte di esperti e non, affascinati e incuriositi da una storia di diversità e di armonia, di preghiera e lavoro, di migrazioni e insediamenti, che hanno dato vita ad un patrimonio culturale i cui segni, materiali ed immateriali, sono ancora ben visibili.

Ricevere una recensione sulla guida da parte di Massimo Cortese, funzionario pubblico anconetano, ma soprattutto appassionato di storia e scrittore, ci ha resi orgogliosi del lavoro che si sta portando avanti e ci ha commossi per la sensibilità e delicatezza delle sue parole.

Massimo Cortese, ospite della III edizione del festival Voci dalla Terra, ci aveva già onorato di un suo scritto sul festival, dove aveva presenziato alla proiezione del cortometraggio “Padre vostro” del regista/attore Milo Vallone, liberamente tratto dal suo racconto “La figliolanza”. 

MIdA Camp a Caggiano

L’estate è la stagione della libertà, dell’amicizia, della convivialità e mai come quest’anno lo è stata. Per i ragazzi, dopo il lungo periodo di isolamento forzato, stare per strada, incontrare gli amici e vivere momenti di spensieratezza, anche se con le necessarie precauzioni, è stato fondamentale per ritornare alla “nuova normalità”.

Così è stato per i 60 ragazzi che hanno partecipato al campo estivo organizzato dalla Parrocchia Santa Maria dei Greci in Sant’Antonio di Caggiano, in collaborazione con la Fondazione MIdA. Dal 25 al 28 agosto 2020, infatti, i ragazzi hanno imparato molto sul nostro territorio e sull’importanza del suolo e della raccolta differenziata “giocando” con la geologa Simona Cafaro e la scienziata dell’ambiente Rosangela Addesso, le giovani studiose che collaborano con la Fondazione.

Quattro giorni di allegria e freschezza, di apprendimento e divertimento!

Ripeteremo sicuramente l’esperienza nei prossimi anni con tanti ragazzi!

Polisportiva Santa Maria in relax

Il ritiro della Polisportiva Santa Maria, squadra cilentana in Serie D, si è svolto a San Gregorio Magno in provincia di Salerno, immersi in una natura rigenerante. A pochi giorni dalla fine del ritiro e a qualche settimana dall’inizio del campionato i giallorossi ieri si sono concessi una mattinata di svago e hanno scelto le Grotte di Pertosa-Auletta per distrarsi dagli impegnativi allenamenti.

Attenti e interessati i giovani calciatori che hanno tempestato i loro canali social di foto straordinarie e per noi è stato davvero un onore poterli accogliere e contribuire ad allentare la loro tensione.