Al Museo del Suolo corso sulla sicurezza alimentare

,

Venerdì 1 dicembre 2017, a partire dalle ore 9.00, presso il Museo del Suolo a Pertosa, si terrà il corso per volontari e operatori A.C. “Sicurezza Alimentare delle mense nelle aree d’accoglienza” a cura del Cervene – Centro Regionale di Riferimento Veterinario per le Emergenze non Epidemiche. Il corso proseguirà sabato 2 dicembre a Caggiano, presso il municipio.

La due giorni è riservata con priorità assoluta ai medici e ai veterinari componenti di unità di crisi e/o impegnati in azione H 4 del PRP.

La sicurezza alimentare sulle mense delle aree di accoglienza gestite dalle associazioni di volontariato di Protezione Civile in caso di evento calamitoso (terremoto, alluvioni..) è fondamentale sia per assicurare alle popolazioni assistite la dovuta sicurezza alimentare, evitando così tossinfezioni alimentari, sia ai soccorritori che devono garantire efficienza ed efficacia durante i soccorsi.

Questo corso, promosso da SODALIS – Centro Servizi per il volontariato della Provincia di Salerno e dal CeRVEnE – Centro di riferimento Regionale per le Emergenze Veterinarie non Epidemiche, ha l’obiettivo di favorire una migliore collaborazione tra rappresentanti delle Autorità Competenti e i volontari di Protezione Civile impegnati nella gestione delle mense nelle aree di accoglienza.

Per info contattare la segreteria organizzativa:

Ufficio Formazione IZSM

Tel. 081 7865218-309

formazione@cert.izsmportici.it

I colori del “Bianco”

,

Coltivato nei comuni di Auletta, Pertosa, Caggiano e Salvitelle, il carciofo “Bianco di Pertosa” è descritto come differente dalle altre varietà sia per le caratteristiche morfologiche che per quelle genetiche. E’ allevato in coltura mista associata all’olivicoltura o in campi specializzati, ed è adatto ad una coltivazione eco-compatibile e di qualità. Ha rischiato l’estinzione a […]

Il Carciofo bianco di Pertosa

,

Il carciofo è originario del Bacino Mediterraneo ed appartiene alla famiglia delle Asteraceae (Compositae) genere Cynara. Il ricettacolo carnoso e le brattee interne del capolino costituiscono la porzione edule (cuore) sia per il consumo fresco che per l’industria conserviera. I residui molto abbondanti costituiti dalle foglie al termine della rac­colta e dalle brattee esterne derivanti […]

Caratteri generali della grotta

Schematizzando, le Grotte di Pertosa-Auletta si presentano fondamentalmente costituite da tre rami paralleli, di cui quello più settentrionale, per gli eccezionali fenomeni di concrezionamento e per la vastità degli ambienti, ospita un percorso turistico lungo circa 800 metri. Gli altri due rami, il mediano e quello più meridionale, rappresentano invece i settori ipogei più marcatamente […]